Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di terze parti per statistiche sull'utilizzo del sito. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca au "INFO". Cliccando su "CHIUDI" acconsenti all’uso dei cookie.

Motociclismo Marche

12 -December -2018 - 23:11

ESANATOGLIA CHIUDE IL TROFEO INVERNO

CC-eSA-180218

Degno finale per un Trofeo che si è definito… d’Inverno!!! Poco prima del via infatti il meteo, clemente fino a quel momento, ha pensato di adeguarsi alla stagione innaffiando il Gina Libani Repetti con una insistente pioggerella, a tratti anche intensa, intervallata da nebbia… gli elementi per una giornata epica ci sono quindi tutti!

Il circuito internazionale di Esanatoglia ha la caratteristica di non avere terra quindi anche se abbondantemente bagnato non è mai stato “pesante” così per le 3 ore di gara i piloti hanno dovuto combattere più con il freddo e l’acqua sul percorso. Queste condizioni invece che demoralizzare le 12 squadre presenti, hanno fatto uscire quello che è il vero spirito dello sportivo fuoristradista e quindi tanto gas e divertimento da parte di tutti!!!

IMG 0023 IMG 0186

Il percorso del crossodromo per questa finale è stato pesantemente modificato nel senso che… si è girato al contrario e chi lo conosce sa quanto possa essere stato eccitante buttarsi giù dal “ferro di cavallo” con il panorama di tutto l’impianto sullo sfondo! Alle spalle di questo è stato approntato un tratto fettucciato veloce con bei saliscendi approfittando della pietraia presente, mentre l’altro era nella zona dell’”osservatorio”. Tutto merito dello staff del Moto Club Esanatoglia che si è reso disponibile ed ha profuso il massimo impegno per la riuscita dell’evento.

Come detto, 12 le squadre che si sono presentate alle 10,30 puntuali, per scattare con i soliti 10 metri da fare di corsa e prendere il via per la gara.
Hole shot per la squadra Cantenne/Rughi/Blanca che ha mantenuto poi la testa per tutta la gara aumentando giro dopo giro il vantaggio per poi amministrare saggiamente il vantaggio pensando a noncommettere errori nel finale e facendo registrare il miglior giro della giornata con 4:19.607. Dietro una bella lotta per le due squadre che si sono più volte scambiate le posizioni con il risultato incerto fino alla fine: secondi Marinsaldi/Rustichelli/Cingolani a 11 secondi dai primi che hanno sopravanzato a loro volta di 10 secondi Graziosi/Mariani/Pierini! Quarti Ragni/Genangeli/Piersigilli con un distacco decisamente superiore ma che sono riusciti a non farsi doppiare: 39 i giri compiuti dalle prima 4 squadre. Per quanto riguarda la classifica di classe, nella Open vittoria annunciata quindi per Cantenne/Rughi/Blanca, secondi Ragni/Genangeli/Piersigilli (Vallesina) e terzi i giovani Costantini/Brignoccolo Pulvirari (HSR Team).

Nella classe Heavy vincono Marinsaldi/Rustichelli/Cingolani seguiti dalle due squadre del Vallesina Graziosi/Mariani/Pierini e Antonella/Casali/Stacchiotti.
La classe Light ha visto primeggiare la squadra composta da Cagnucci/Eustachi/Liberti seguiti da Barbarossa/Giuliani/Pierdicca e dalla famiglia Inegito con Jimmy, Luca e Mario.


Quella di Esanatoglia è stata anche l’ultima gara del Trofeo d’Inverno ed al termine delle tre prove, dopo quella di esordio di Matelica del 28 gennaio e quella di Arcevia della settimana successiva la classifica finale ha visto vincitori nella classe Open, la più numerosa e combattuta, Cantenne/Rughi/Blanca con 2 vittorie ed un secondo posto seguiti dai ragazzini terribili dell’HSR Team Costantini/Brignoccolo/Pulvirari due secondi ed un terzo posto, terzi i Girolimini/Fioretti/Cardinali.

Nella classe Heavy primi classificati Graziosi/Mariani/Pierini (Vallesina) con una vittoria e due secondi posti, seguiti da Marinsaldi/Rustichelli/Cingolani che hanno vinto le due prove a cui hanno partecipato e terzi Antonella/Casali/Stacchiotti.

Nella Light infine vincitori Barbarossa/Giuliani/Pierdicca (Vallesina), a seguire le squadre del Full Gas Team, assenti ad Esanatoglia, Fesani/Budellini/Cucchi e Maraldi/Montagnini/Giunta.

IMG 0338 IMG 0329

IMG 0318 IMG 0305

IMG 0295 

IMG 0283

 

In riferimento a quest’ultimo evento, un plauso va a tutto lo staff del Moto Club Esanatoglia per aver portato avanti una gara in una giornata con un meteo decisamente sfavorevole, ma la grande esperienza dei ragazzi ha fatto si che tutto filasse per il verso giusto. Una menzione va anche a chi ha corso con il naso rotto pur di esserci (il pilota Rughi) e chi è venuto da Ascoli Piceno pur di correre anche senza ambizioni di classifica (Tosti… di nome e di fatto!!!).

Bilancio di questo Trofeo, ideato dal Carpediemoffroad di Ancona e dai moto club che hanno organizzato i tre eventi, supportati dalla UISP Motociclismo delle Marche, decisamente positivo anche se alla sua prima edizione: il progetto ha l’ambizione di diventare una tappa fissa di inizio stagione per testare e fare preparazione, sviluppare lo spirito di squadra e non ultimo per un sano divertimento!

PREMIAZIONI-CC-ESA


Supporto importante è stato dato dagli sponsor che hanno fornito il materiale tecnico, come le bellissime casacche di MAD BROS, e quello per i premi: Maxxis, Motocross Marketing, Asal e Peppe Scooter. L’appuntamento con il cross country è per la prima del terzo Trofeo Dell’Adriatico in quel di Montefiore dell’Aso il 29 aprile prossimo.

CLASSIFICHE QUI!

2018  lega motociclismo marche   globbersthemes joomla template