Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di terze parti per statistiche sull'utilizzo del sito. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca au "INFO". Cliccando su "CHIUDI" acconsenti all’uso dei cookie.

Motociclismo Marche

20 -May -2019 - 05:04

A PONZANO DI FERMO IL BIS DI SPETTACOLO

crosspark-ponzano

Dopo l'apertura dell'ultimo weekend di marzo nel maceratese, sulla pista di Esanatoglia, il giorno di Pasquetta secondo round per il trofeo regionale MX1/MX2 e 2 tempi della stagione 2019.

 

165 piloti si sono presentati alle operazioni preliminari del mattino, e subito sono stati chiamati in pista per i primi turni di prove per saggiare il terreno del Cross Park Ponzanese. 

 

Partenza Agonisti-Esperti

START Ago-Esp

Partiamo subito dalla categoria dei piloti più esperti e veloci, la Agonisti-Esperti, che in questa occasione hanno corso a cilindrate miste MX1 e MX2.

Tommaso Algati (Monteluponese), con la piccola 250 4t si è messo subito in evidenza imponendo la sua velocità nelle qualifiche. In gara si è dovuto inchinare solo al vincitore della classe MX1, Leonardo Amadio (LMT Racing), ma Tommaso gli è rimasto praticamente a ruota cedendo solo qualche secondo. 

I due si sono imposti nelle rispettive categorie Agonisti. I podi sono stati completati da Davie Costantini (HSR), in sella alla 250 2t, e da Elia Balducci (Lazzarini) in MX1 e da Achille Turrini (Lazzarini) e Nicolò Tamagnini i(Frattese) in MX2.

 Algati-AgoMX2-1

Tommaso Algati

Amadio-194-AgoMX1

Leonardo Amadio 

Negli Esperti hanno prevalso il pilota del Team Fix Mattia Pacini in MX1 e il portacolori del Luciani Racing Alceste Pallotta nella classe inferiore.

M-Pacini-ESP-MX1

Mattia Pacini

Pallotta-Esp-MX2

Alceste Pallotta

 

Nella gara riservata ai piloti Hobbycross MX1 la sfida per la vittoria è stato un affare privato tra Marco Bilò (Monteluponese) e Alessio Perini (Levi Racing), risolto a favore di quest'ultimo per la discriminante della vittoria nella seconda manche. I due infatti hanno incasellato un primo ed un secondo posto a testa.

Lorenzo Traini (Lucini Racing) ha tagliato il traguardo al terzo ed al quarto posto, occupando così il terzo gradino del podio di giornata. 

Nella classifica riservata agli Over, estrapolata dall'arrivo degli Hobbycross, si impone Daniele Frati (Tuscia Racing) sul pilota di casa Bucci, terzo Bertoli del team Fix, primo pilota Over 50.

start-hobbyMX1

 partenza Hobby MX1

 

Dopo gli Hobby veniamo ai più esperti piloti della categoria Amatori MX1, qui nelle qualifiche è emerso un grande livellamento di valori con i primi 10 piloti racchiusi in una manciata di secondi. Nelle gare poi si sono distinti i piloti che hanno occupato i gradini più alti del podio. Samuele Lattanzi (Red Racing), ha indovinato l'attimo giusto in gara-2 per vincere di un soffio la manche e l'assoluta di giornata ai danni del vincitore di gara-1, Giacomo Carnevali (Mad Cross). Due volte terzo, e terzo di giornata, Francesco Cinelli con i colori LMT Racing.

Johnny Mancini (team 2T) si è imposto come miglior Over degli Amatori e anche tra gli Over 50. Alle sue spalle i sempreverdi Milozzi e Angeletti.

Lattanzi-amaMx1-primo

Samuele Lattanzi

Mancini-AmaOver-MX1

Johnny Mancini

 

Nel folto gruppo degli Hobbycross MX2, che ha riempito il cancello della pista di Ponzano di Fermo, c'è stata la doppietta del portacolori del Mad Cross Alessandro Giulietti. Per lui due manche vinte con un distacco consistente, soprattutto in gara-2 e il bottino pieno da aggiungere alla classifica di campionato. 

Andrea Mandolini (ZPM Racing), autore della pole-position al mattino, ha rimediato ad una prima manche storta col 2° posto in gara-2 e la piazza d'onore sul podio di giornata. Terzo Giuseppe Giannobile (Lucini Racing), che somma un terzo in gara-2 e un sesto nella prima.

Giulietti-Hobby-MX2

Alessandro Giulietti

Giannobile-hobbyMx2-terzo

Giuseppe Giannobile

 

 Il team Levi Racing sugli scudi negli Amatori MX2, con Thomas Baioni che ha totalizzato il miglior punteggio di giornata con un secondo ed un primo posto nella manche finale. Matteo Silenzi, del locale motoclub, ha piazzato un terzo ed un secondo posto, mentre Mirco Alberti (Lucini Racing), dopo aver vinto la prima manche con un netto vantaggio, nella seconda manche non è andato oltre il 6° posto.

Baioni-Ama-MX2

Thomas Baioni

Alberti-Ama-MX2

Mirco Alberti

 

Chiudiamo col trofeo 2 tempi, una gara che desta sempre molte attenzioni grazie al tipico sound di questi motori che ci riporta agli anni 90 prima dell'avvento dei motori a benzina.

Qui a fare la voce grossa è stato Leonardo Ruggeri, con i colori del Red Racing, che ha dominato entrambe le manche della giornata infliggendo grossi distacchi a tutta la concorrenza. Luca Moretti (Lucini Racing) e Simone Paradisi del Red Devil, lo hanno rivisto solo sul podio, infatti hanno conquistato 2° e 3° posto di giornata negli Amatori. 

Dalla classifica finale 2 tempi sono stati estrapolati i piloti della categoria Hobbycross, qui la vittoria è andata a Filippo Valentini (Catria) 1° e 2°, seguito dal pilota del team Fix Pasquini, che ha vinto gara-2 e al terzo posto da Daniele Priori del Levi Racing.

 

Ruggeri-trofeo2T-amatori

Leonardo Ruggeri

start-trofeo2T

 

Con le premiazioni di rito si è chiusa questa giornata di sport e spettacolo di Pasquetta. I prossimi appuntamenti sono per il 1° maggio a Fratte, con la prova di regionale per minicross, epoca e femminile + interregionale MX1/MX2, mentre dopo qualche giorno a Cingoli per la terza prova del trofeo per le classi MX1/MX2 e 2 tempi.

 

podio-1

 

podio-2

 

podio-3

 

podio-4

 

podio-5

podio-agonistiMX1

podio-agonistiMX2

podio-EspertiMX1

 

podio-EspertiMX2

 

podio

Foto di: Sandro Marinelli

TUTTE LE CLASSIFICHE --->QUI!

 

2019  lega motociclismo marche   globbersthemes joomla template