Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di terze parti per statistiche sull'utilizzo del sito. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca au "INFO". Cliccando su "CHIUDI" acconsenti all’uso dei cookie.

Motociclismo Marche

26 -April -2019 - 08:10

APERTURA AL TOP A ESANATOGLIA - 1° PROVA TROFEO REGIONALE MX1/MX2

Incastonato tra il cuore verde delle Marche, è il Crossodromo Internazionale “Gina Libani Repetti” di Esanatoglia ad aprire le danze del Regionale Motocross Marche UISP.


184 sono i piloti presenti all’appello, due erano le donne in gara: Claudia Paradisi (Team Levi Racing) e Federica Piantamori (Boxing Club Bartolini). Dall’inizio delle prove cronometrate e per due ore a seguire, i piloti saggiano le salite, i salti ed i tornanti della pista, fresata a dovere dal team del Motoclub Esanatoglia.

Giunti allo scadere dei turni qualifiche i primi piloti in gara interessati si riallineano per l’inizio delle competizioni vere e proprie e nonostante la giornata di sole ancora non abbia scaldato l’aria, il calore ed il rombo degli scarichi roventi si fa sentire anche da lontano.
Sono 14 le manches che si susseguiranno dalle 11.15 circa fino a sera, seguendo un ritmo stretto per contenere gli orari fino alle premiazioni. Quindi si parte con i piloti delle categorie Esperti ed Agonisti classe MX2 che si sono schierati in 17 dietro ai cancelletti. Al via le moto scaricano tutta la potenza a terra con una accelerazione fino al collo d’oca che la pista crea dopo il rettilineo di partenza. Il primo holeshot della giornata appartiene a Tommaso Algati del Motoclub Monteluponese che dovrà difendere la 1° posizione per tutta la gara. Dal secondo giro vedremo in 2° posizione Alceste Pallotta (Luciani Racing) ed Achille Turrini (Team Lazzarini). Nei giri successivi bella la rimonta per il 2° e 3° posto rispettivamente di Simone Blasi (X Action) e Michele Procaccini (Plasgomma), che manterranno le loro posizioni aggiudicandosi il podio della prima manche insieme al vincitore Tommaso Algati. Nella 2° manche ancora subito in testa Tommaso Algati che alla fine del primo giro è seguito da Stefano Venanzi (Bad Racing), Achille Turrini ed Alceste Pallotta. Questa volta abbiamo una grande rimonta per Michele Procaccini, partito male dalla 9° posizione riesce a guadagnare un posto a giro fino alla 4° posizione. La classifica di fine giornata proclama vincitore per la categoria Agonisti MX2, Tommaso Algati (Monteluponese) seguito da Simone Blasi (X Action) e Achille Turrini (Lazzarini). Per quanto riguarda la categoria Esperti MX2 abbiamo sul gradino più alto del podio Michele Procaccini (MC Esanatoglia) a seguire Mattia Rinaldoni (AD Racing) ed al terzo posto Alceste Pallotta (Lucini).

 

Giuseppe Privitera (Pixel Press Photo testo e foto podi)

Alex Capparucccini (foto in azione)

 

Algati-Agonisti-MX2

Procaccini-Esperti-MX2-Esa


Secondo gruppo di categorie in gara sono gli Agonisti ed Esperti MX1. I piloti sulla griglia di partenza occupano 19 posti. Con i cancelletti abbassati si fiondano a testa bassa lungo il rettilineo che vede l’holeshot di Andrea Marinsaldi seguito dal suo compagno di squadra Mirco Rustichelli del MC Esanatoglia, seguiti da Mattia Pacini (Team Fix) e Leonardo Amadio (LMT Racing). Per tutta la manche si susseguiranno cambi di posizioni fra i piloti in testa ed al termine il primo a passare davanti alla bandiera a scacchi è Leonardo Amadio, quindi Mattia Pacini e Davide Costantini (HSR Racing). La seconda manche vedrà le carte in tavola un po’ mescolate con l’arrivo in prima posizione di Mirko Pretelli (MC Lazzarini), secondo Leonardo Amadio (LMT Racing) e Denni Del Federico (ZPM Racing). Le classifiche di giornata separate vedono sul podio della categoria Agonisti MX1 Leonardo Amadio (LMT), 2° Mirko Pretelli, 3° Davide Costantini. Per la categoria Esperti MX1 invece guadagna il 1° posto Mattia Pacini (Team FIX) seguito da Mirco Rustichelli (MC Esanatoglia) e Andrea Marinsaldi (MC Esanatoglia).

Amadio-MX1-194

Pacini-MX2-Agonisti-

Si prosegue con gli amanti dei motori a miscela. Per il Trofeo 2T si schierano in 27 tra Hobby ed Amatori, insieme a loro le uniche due ragazze in gara. Prima manche, cancelletti giù ed alla fine del rettilineo vediamo Luca Rosati (X Action) davanti a Leonardo Ruggeri (Red Racing) e Luca Moretti (Lucini Racing) che lottano per le prime posizioni. Al 4° giro è sempre Rosati davanti a tutti, con Luca Moretti (Lucini Racing) che sale al 2° posto e subito dietro Alessandro Cingolani (Monteluponese). I giri proseguono intensi ma ad alcuni le braccia cominciano a non tenere più lasciando spazio a rimonte da dietro.

Dopo la pausa si torna in pista ancora più agguerriti. Nella seconda manche dopo 7 giri termina in testa Alessandro Sadovschi del team Planet Racing, alle sue spalle Luca Rosati e Leonardo Ruggieri. La classifica di giornata mostra la categoria Amatori 125cc capeggiata da Luca Rosati, Leonardo Ruggeri e Alessandro Sadovski. Per la categoria Hobby sul podio salgono Giovanni Fiorentini (HSR Racing), Luca Capriotti (Levi Racing) e Marco Pasquini (Team Fix). Per le due ragazze in gara, nonostante posizionate sulla parte bassa della classifica, portano a casa il premio per il Trofeo Femminile.

Rosati-Ama-125

Fiorentini-hby-125

La giornata va avanti con le 2 manches delle gare per la categoria Hobby MX2. Il gruppo di piloti agguerritissimi riempie quasi tutti i posti disponibili sulla griglia di partenza. Superato il primo ostacolo dei cancelletti al via, si impone Alessandro Giulietti (Mad Cross) per tutta la gara così anche per la seconda manche, assicurandosi il primo posto di giornata. Andrea Mandolini del team ZPM Racing fa altrettanto per il secondo posto: prima e seconda manche sono per lui la conferma del secondo gradino del podio a fine giornata. Conquista invece il gradino più basso del podio Giovanni Colocci del team Lazzarini che, con il suo 5° e 4° posto nelle manches acquista abbastanza punti per la 3° posizione in classifica generale.

Giulietti-Hobby-MX2

La categoria successiva vede schierare 24 piloti tutti Amatori in sella alle 250cc 4T. Prima manche per Mirco Alberti (Lucini Racing) che conquista la prima posizione fin dal primo giro, al secondo posto Francesco Lucini compagno di squadra di Alberti. Terso posto per Pierluigi Coppari (Monteluponese) nella prima manche, ma che si rifarà nella seconda manche guadagnando la prima posizione. Thomas Baioni (Levi Racing) invece al secondo posto per quando riguarda gara 2 e Fabrizio Acero (Lamm Racing) al terzo, ma non sarà abbastanza per avere il podio a fine giornata. Infatti la classifica finale proclamerà vincitore Pierluigi Coppari, Jonathan Leonori conquista il secondo posto grazie a due gare al 4° posto. Sul terzo gradino del podio sale Mirco Alberti.

Coppari-Amatori-MX2

Il penultimo gruppo di piloti appartengono alle categorie Hobby Over 40, Hobby Over 50 e Hobby MX1. Quest’ultimi domineranno la parte alta della classifica in entrambe le manche, lasciando indietro gli Over a lottare per il podio della loro categoria. Si impone davanti a tutti in entrambe le manches Marco Bilò (Monteluponese), con Gimmi Inegito (Amici della Moto) che si classifica al 3° posto in gara1 ed al 2° posto nella seconda manche confermando così il 2° posto assoluto. Il terzo posto della giornata lo guadagna Simone Rinozzi del team Caparvi grazie ad un 4° e il 2° posto in gara2. Nonostante Fabrizio Pazzaglia (X Action) sia andato bene nella prima gara, non conquista una buona posizione nella seconda per salire sul podio.

Bilo-Hobby-MX1

hobby-Over MX1

Per le categorie Hobby Over40 e Hobby Over 50 abbiamo una classifica unificata che se l’aggiudica Riccardo Mobbili (Mad Cross Racing) seguito da Andrea Urbani (Bad Urban) ed Umberto Bertoli (Team Fix)

 

L’ultimo gruppo della giornata vede gareggiare i piloti delle categorie Amatori MX1, Over 40 e Over 50. Ed è proprio un Over 40, David Braccaccini (Amici della Moto), che tiene dietro di sé i compagni di gara, con un 1° ed un 2° posto gli valgono la testa della classifica finale. Con un 2° ed un 4° posto toviamo in 2° posizione David Angeletti (AD Racing), seguito da Federico Agostini (Team Fix). Per la classifica finale della Categoria Amatori MX1 va in testa Giacomo Qualatrucci (Bedini Racing), seguito da Giacomo Carnevali (Mad Cross) ed in terza posizione Mattia Capodacqua del Motoclub Monteluponese.

Qualatrucci-Ama-MX1

Amatori-Over-MX1

La bella giornata di sole volge al termine con le premiazioni delle varie categorie ed i saluti finali. Si ringraziano Il motoclub Esanatoglia per l’ospitalità e tutte le persone che si sono impegnate a rendere la giornata piacevole per tutti.

IMG 0351

IMG 0361

IMG 0366

IMG 0375

IMG 0382

IMG 0386

IMG 0398

IMG 0403

IMG 0411

IMG 0429

IMG 0430

IMG 0438

 

LE CLASSIFICHE DI GIORNATA QUI

2019  lega motociclismo marche   globbersthemes joomla template