Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di terze parti per statistiche sull'utilizzo del sito. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca au "INFO". Cliccando su "CHIUDI" acconsenti all’uso dei cookie.

Motociclismo Marche

21 -August -2018 - 09:41

ESANATOGLIA (MC) 4° ROUND DEL TROFEO REGIONALE MX1/MX2

A Esanatoglia (MC) quarta prova del trofeo regionale MX1/MX2, prima della pausa estiva. Al via 141 piloti sul crossodromo gestito dal motoclub Esanatoglia.

Una bella giornata di sole, con la giusta temperatura ha accolto piloti e accompagnatori che hanno così potuto esprimersi al meglio anche grazie ad una pista sistemata nel migliore dei modi. Unico neo della giornata l'incidente avvenuto durante la seconda manche Hobbycross MX2, un pilota caduto subito dopo un salto ha riportato un trauma toracico che ha chiesto l'intervento dell'elisoccorso per il trasferimento all'ospedale Torrette di Ancona. Sono giunte notizie rassicuranti in seguito e tutto il direttivo Uisp Marche augura una pronta e veloce ripresa al giovane pilota.

Nel trofeo 2tempi ancora Marco Federici sugli scudi, il pilota del team Levi Racing ha messo il proprio nome in cima alla classifica in tutte le sessioni della giornata. Nelle qualifiche ha inflitto pesanti distacchi agli avversari, mentre in gara ha trovato in Francesco Frati (X Action) un degno rivale che non gli ha permesso di correre in tranquillità, soprattutto in gara-1 dove gli è arrivato a pochi metri di distanza all’arrivo. I due hanno occupato le prime due posizioni della categoria Amatori. Sul terzo gradino l’altro pilota del Levi racing Thomas Baioni, quarto e terzo nelle due frazioni.

 Federici-2t

Baioni-2t

Negli Hobbycross, sempre 125cc, Valerio Scarponi del team Fix ha regolato gli avversari con una netta vittoria in gara-1 e un terzo nell’altra. Alberto di Pomponio del Monterosato, ha vinto la seconda manche, ma col quarto posto della prima è stato relegato al secondo posto sul podio. Terzo Filippo Valentini, 3° e 4°.

 Scarponi-hby-125

Passando alle categorie a 4 tempi, negli Hobycross MX2 grande incertezza per l’esito finale della classifica fino alla bandiera a scacchi. Tra gli agguerriti ragazzi in pista hanno prevalso Maicol Maramonti dell’X Action e Michele Bartolacci (MX H24), con quest’ultimo che vincendo la seconda manche di pochi metri ha fatto sua l’assoluta di giornata. Maramonti ha totalizzato lo stesso punteggio, ma ha occupato il 2° gradino del podio. Terzo Lorenzo Moretti (Lazzarini), con una gara regolare chiusa con due quarti posti. Chiudono la top-5 Giulietti e Foltrani. 

 Bartolacci-HbyMX2

 

Hobbycross MX1 e Over hanno corso insieme, Michael Devi (2 stroke racing) ha distanziato tutti i suoi rivali in pista in entrambe le manche, ed ha fatto bottino pieno. Il compagno di team Giordano Saltarelli è stato suo degno scudiero ed ha concluso entrambe le manche al secondo posto, terza posizione per il pilota del Mad Cross Giacomo Carnevali, quarto e terzo nelle manche.

 Devi-HobbyMX1

Dalle classifiche di arrivo sono stati estrapolati i risultati dei piloti Over 40 e Over 50, a spuntarla è stato Matteo Fabbri, pilota Over 40, portacolori del team Fix ha ottenuto 500 punti nelle due manche e cioè il bottino pieno. Ha regolato Luigi Cagnucci (Plestia racing) e Fabio Severini (Frattese), quest’ultimo primo dei piloti Over 50.

 Cagnucci-HbyMX1OVer

Amatori accorpati in un’unica gara a cilindrata mista MX1/MX2, qui nonostante i cavalli di handicap in meno della sua MX2 Luca Goffredi, sfruttando il fattore casalingo, ha vinto tutte e due le manche con distacchi che andavano dai 20 ai 30 secondi sul pilota più vicino. Mirco Alberti (Lucini Racing) con un quarto ed un terzo posto si assicura la piazza d’onore sul podio di giornata, davanti ad Alessio Vita (my planet corse), che ha sommato un sesto ed un secondo nelle manche disputate.

 Segiacomo-AmaMX1

Nella classe MX1 Stefano Sergiacomo (cross park Ponzano), ha vinto la prima manche, mentre in gara-2 ha lasciato strada a Mattia Serrandrei (Protocorse), quarto nella prima manche e così secondo sul podio. Terza piazza per Manuel Giovannelli (Frattese) 2° e 3° nei due parziali.

 Goffredi-AmaOVer

Un altro Goffredi in cima alle classifica, Andrea, padre di Luca, che svetta negli Over 40 sempre Amatori. Sul podio Mancini del team 2T e Semprucci. Primo degli Over 50 Gabriele D’Angelo dell’HSR team.

 

Ultimi, ma primi in quanto a velocità dimostrata in pista, gli Agonisti-Esperti accorpati in un’unica batteria tra MX1 e MX2.

Nicola Dolce (Esanatoglia) ha sfruttato anche lui il fattore campo per aggiudicarsi la Agonisti MX1, nella prima manche ha regolato tutti gli avversari compresi i colleghi della MX2, mentre nella seconda ha ceduto al solo Zeni in sella alla piccola 250.

Antonucci-AgoMX1

Matti Antonucci (Luciani racing) ha povato ad ostacolare la cavalcata di Dolce, ma si è dovuto accontentare della piazza d’onore della MX1. A sua volta Diego Bianchi (Esanatoglia) è stato due volte terzo nella cilindrata maggiore e terzo sul podio. Balducci e Peverieri completano i primi 5.

 

Dicevamo di Zeni (Lamm Racing), che non si è accontentato di vincere la sua categoria, ma ha voluto battere tutti gli avversari nella seconda manche. Alle sue spalle Tommaso Algati (Monteluponese) sempre tra i protagonisti della categoria.

 Algati-AgoMX2

Negli Esperti MX1 ancora un’affermazione per Simone Blasi portacolori dell’X Action, stavolta con un primo ed un secondo posto. Marco Zamagni del team Fix è alle sue spalle sul podio con un quarto ed un terzo posto, stessi piazzamenti, ma a gare invertite per Andrea Marinsaldi (Esanatoglia) che chiude così sul terzo gradino del podio. Il vincitore di gara-2 Rustichelli, non ha preso punti nella prima manche e così lo troviamo settimo assoluto.

 

Infine nella MX2 due piloti appaiati in cima alla classifica con Nico di Mare (Carpe Diem) che ha la meglio su Gianmarco Federici (Lazzarini), per entrambi un primo ed un terzo posto. Luca Cingolani (Esanatoglia) completa il podio al terzo posto.

 Di Mare-AgoMX1

Con questa gara il trofeo regionale va in pausa e ritornerà a settembre, il 9 con la quinta prova in programma a Potenza Picena (MC) sulla pista gestita dallo staff del Motoclub Monteluponese.

Nel frattempo l’attività del direttivo Motociclismo Marche non si ferma e sabato 30 giugno prima prova del trofeo notte al cross park di Ponzano di Fermo, gara valida per anche il regionale minicross.

 

CLASSIFICHE DI GIORNATA --->QUI!

2018  lega motociclismo marche   globbersthemes joomla template