Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di terze parti per statistiche sull'utilizzo del sito. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca au "INFO". Cliccando su "CHIUDI" acconsenti all’uso dei cookie.

Motociclismo Marche

21 -October -2018 - 14:35

SECONDO ROUND TROFEO REGIONALE A CINGOLI – 6 MAGGIO 2018

Dopo il round inaugurale di Fermo, un mese fa, a Cingoli si è svolta la seconda prova del trofeo regionale 2018. Una giornata partita con una fitta nebbia, che fortunatamente si è diradata ed ha permesso il regolare svolgimento della manifestazione, nonostante le abbondandi piogge della settimana il terreno non ha risentito più di tanto come siamo soliti vedere da queste parti.

 start-Agonisti

Una mattinata trascorsa con un cielo coperto e la pista viscida e selettiva ha formato le griglie per lo schieramento del via alle 7 finali della giornata, di cui ognuna ha disputato le classiche due manche. Nel corso della giornata è apparso anche il sole e tutto si è potuto svolgere nel migliore dei modi. Circa 140 piloti al via in questa prova.

I primi a scendere in pista, accorpati in un unico cancello, sono stati Esperti e Amatori MX1 con gli Esperti a farla da padrone ed occupare tutte le prime posizioni delle manche. Il miglior risultato di giornata è arrivato dal pilota del Mc. Amici della Moto Mattia Cerquetella, terzo nella prima manche e uscito vittorioso da gara-2 oltre che autore della pole nelle qualifiche. Secondo posto per Andrea Marinsaldi (Esanatoglia) che ha totalizzato lo stesso punteggio del vincitore, ma in virtù del risultato di gara-2 è stato relegato alla piazza d’onore. Terzo Loris Rasetta (cross park Ponzano), quarto e secondo nei due parziali.

Cerquetella-EspMX1

Negli Amatori affermazione per il pilota pesarese del Mc. Lazzarini Nicolò del Monte autore di un primo ed un secondo posto nelle due manche, seconda piazza per Stefano Sergiacomo (cross park Ponzano), vincitore della seconda manche, ma solo settimo in gara-1 e per questo escluso dalla possibilità di vittoria. Terzo gradino del podio per un pilota dell’HSR team ovvero Daniele D’angelo, regolare nelle due gare dove ha concluso al quarto posto.

Del-Monte-AmaMX1

A seguire il programma prevedeva le due manche delle categorie Esperti-Amatori MX2, per loro come per i colleghi della MX1 due batterie di 12’+2 giri. Daniele Rastelli ha fatto segnare il miglior crono nelle prove mattutine (Bad Racing), ma non ha raccolto quanto sperato nelle due gare. Infatti altri protagonisti hanno occupato le prime posizioni, per esempio Alceste Pallotta (Force) 2° e 1° e primo sul podio di giornata, davanti al pilota del Red Racing Eugenio Carletti vincitore della seconda frazione, terzo Samuele Fabrizi del Lucini racing.

Pallotta-EspMX2

Thomas Ascani (Monteluponese), è tornato alla vittoria tra gli Amatori con un secondo ed un primo posto. Seconda posizione per Fabrizio Acero del Lamm racing, per lui un 6° ed un 2°. Terzo sul podio Alex Capanna (Luciani racing) sesto e terzo nelle due frazioni.

Ascani-AmaMX2

Dopo Esperti e Amatori è arrivato il turno dei più “anziani” Over 40 suddivisi in Hobby e Amatori, accorpati in questa gara agli Hobby MX1. In questi ultimi bella bagarre per la prima posizione tra Thomas Fabrizi (X Action) e Cristian Antonelli (team Fix) andata a Fabrizi con un terzo ed un primo, seconda piazza per Antonelli che precede Giacomo Carnevali (Mad cross) vincitore della prima frazione e poi quinto.

Antonelli-HobMX1 Bracaccini-OverAma

Negli Over 40 a spuntarla in tutte e due le manche è stato Davide Bracaccini (Amici della moto) che ha vinto per distacco entrambe le gare, a seguirlo ci hanno provato Johnny Mancini (team 2T) e Luciano Federici (Force) che si sono spartiti secondo e terzo posto sul podio in quest’ordine. Tra gli Hobby sale sul primo gradino il team Fix con Matteo Fabbri, che ha la meglio di Cagnucci (Plestia racing) e Salvati (team Bad).

Fabbri-Over-HobbyMX1

Gli Hobby MX2 hanno corso insieme alle categorie a 2t, hobby e amatori 125cc., qui dalla prove del mattino sembrava non ci fosse storia per l’esito della gara con Marco Federici (Levi racing) una spanna sopra tutti. Anche gara-1 ha confermato la tesi ed ha visto il pilota in sella alla 125 2t vincere con distacco. Nella seconda manche invece si è dovuto inchinare a Luigi Carmine Nicastro, una vecchia conoscenza del movimento in regione tornato alle gare dopo più di 10 anni di assenza, che ha fatto sua la gara e l’assoluta di giornata a pari punti con Federici. Terzo sul podio degli amatori Marco Brignoccolo con i colori dell’HSR team.

Nicastro-Ama125

Alberto di Pomponio (cross park Ponzano) ha fatto sua l’assoluta degli Hobby 125 2t, alle sue spalle troviamo Paradisi (Red devil) e Schiavoni.

Invece negli Hobby MX2 doppietta per Michele Bartolacci (MXH 24), Andreucci portacolori del Levi racing ha raccolto due secondi posti, mentre sul terzo gradino del podio Foltrani (Amici della moto).

Bartolacci-HBYMX2

I piccoli ragazzi del minicross si sono impegnati al massimo, come sempre, su una pista dalle caratteristiche molto impegnative per loro. A farla da padrone sono stati Alessandro Sadovschi (Planet racing) e Simone Mancini (Pardi racing) con la vittoria di giornata andata a quest’ultimo grazie all’affermazione di gara-2. Marco Zagaglia (Planet) è salito sul podio, grazie ai due terzi posti delle manche. Nei più piccoli della mini 65 affermazione per Filippo Amati (MRC racing) con una doppietta, Cavallari (Levi racing) e Mozzoni completano il podio finale.

Sadovschi-mini85

A concludere il programma la categoria più competitiva, ovvero quella degli Agonisti MX1-MX2. Grande spettacolo per la vittoria tra i piloti della MX1 Amadio (Force) e Della Mora (Lion team) che sono arrivati appaiati in gara-1 con Amadio davanti, mentre nella seconda Della Mora ha avuto la meglio ed ha vinto con margine affermandosi anche nell’assoluta. Terza posizione per Mattia Antonucci (Luciani racing).

Dellamora-AgoMX1 Amadio-AgoMX1

Nella MX2 Samuel Zeni (Lamm racing) sembrava destinato alla vittoria di giornata, ma dopo la prima manche in cui ha vinto, nella seconda manche è stato costretto al ritiro a pochi giri dal termine e così non è andato oltre il quarto posto finale. Con l’affermazione nella seconda manche Tommaso Algati (Monteluponese) ha vinto la giornata, precedendo Alessandro Valeri (Planet racing) e Davide Costantini (HSR team).

Algati-AgoMX2

 

IMG 5581

IMG 5591

IMG 5570 IMG 5577

IMG 5585 IMG 5595

IMG 5597

 

IMG 5601 IMG 5621

Con le premiazioni si è conclusa questa ricca giornata di sport, l’appuntamento va ora nell’alto pesarese per la terza prova sul crossodromo di Fermignano il 27 maggio.

 

TUTTE LE CLASSIFICHE QUI!

2018  lega motociclismo marche   globbersthemes joomla template